mercoledì 2 agosto 2017

Romanzi su misura: Luglio

I romanzi di cui desidero parlarvi oggi, di gran lunga preferibili alla mia monotona vita, mi hanno permesso di ritirarmi dietro uno scenario fantastico e divertente.
Ho potuto ascoltare il respiro di ognuno di loro, idee e acute riflessioni che ronzarono impetuosamente nella mia testa. In cima ai miei obiettivi c'era quello di leggere molto di più, a dispetto del mese precedente, infilata come una spina nel mio cranio, sospesa nell'aria stagnante come una bolla di sapone. La mia determinazione ne ha conseguito un discreto numero di letture che mi hanno spinta a spaziare su diversi fronti. La mia eccitazione, al riguardo, ha raggiunto livelli così alti che mentre riporto queste poche righe mi sento ancora esaltata dall'urgenza del necessario: i romanzi sono il respiro di tutta la mia vita. Questa è una massima di vita di cui ne sono consapevole da un bel po', così belli e appassionanti. Talvolta avvicinabili o incomprensibili. E le dieci letture che hanno scandito attimi della mia vita mi hanno ridato quella giusta carica che cercavo da tempo. Avvolta dalla seta del buio estivo, ricominciando da dove sono stata interrotta.
Romanzi su misurain digitale:
Una trama impenetrabile che scivola nei recessi della psiche umana, che fa emergere un muro di dubbi e perplessità che inquinano lo spirito.
Valutazione d'inchiostro: 4
L'incarnazione di una biografia, pagine di diario sobria, controllata e modesta, corredata di parti decorative vivacemente colorate e accese. Semplice, intimo, introspettivo, in cui alla fine il risultato è quello di portare il lettore sull'orlo di comprendere un sognatore come tanti altri.
Valutazione d'inchiostro: 4


Intelligente, coraggioso, misterioso, l'autrice dipana la storia con scrupolosità disarmante e perizia chirurgica, impedendo al lettore di dubitare dei fatti narrati.
Valutazione d'inchiostro: 4

Sfide letterarie:
Una piacevolissima favola che dà luce a un mondo visionario e affascinante. Il genere di storia che saprà di certo entusiasmare i più piccoli ma anche gli adulti, riesumando dal passato ricordi belli e piacevoli che pensavamo di aver dimenticato del tutto .
Valutazione d'inchiostro: 4

Una storia che è una canzoncina. Una melodia composta da parole ritmate accompagnate da gesti delle mani. In un mondo che è stato modificato per sempre. Popolato da sventurati che sono sopravvissuti in atrocità viventi, deformi fino a diventare irriconoscibile.
Valutazione d'inchiostro: 4 e mezzo

Un fantasy innovativo, semplice e avvincente, nonché una sequenza di immagini frenetiche in un caleidoscopio di situazioni critiche.
Valutazione d'inchiostro: 4

Romanzi in carta e inchiostro:
Una storia che nonostante sia terminata da un bel pezzo non ha smesso ne penso smetterà mai di esistere. Perpetuerà a lungo nella memoria degli uomini, in un improvviso sussulto di stupore e rabbia. Trascina in un tappeto di tenebre e picchia sul metallo gelido di un cuore freddo e malvagio la cui identità lacera la pelle di chiunque.
Valutazione d'inchiostro: 4

Una trama realistica basata esclusivamente su esperienze di vita che sembra di vivere in prima persona, una storia che ho ascoltato in questo momento della mia vita e che sono certa non vorrò più ascoltare. Una cornice in cui tuttavia lo sguardo rimane intrappolato, si fissa come un'impronta nella mente.
Valutazione d'inchiostro: 3

Un enigma che rimane avvolto nelle tenebre del mistero, una raffinata eleganza che tutto avvolge. Sentimenti di natura forti, indelebili, piuttosto naturali, che difficilmente ho visto manifestarsi in romanzi del tutto "normali".
Una deformazione del tempo, fra sogno e realtà, che avvolge persino il più piccolo pezzetto della nostra anima.
Valutazione d'inchiostro: 5

Una lettura che fa trattenere il fiato, appassionante, un po' tesa e romantica che ha vasti richiami ai romanzi vittoriani. Un dramma inglese che arriva in sordina e poi colpisce, ci rende protagonisti di una vicenda sconvolgente che trascende ogni cosa e che offre allo sguardo lo sfavillante spettacolo di una tenuta della Cornovaglia la cui bellezza confonde il cuore. Lusinga per la sua contemplazione.
Valutazione d'inchiostro: 5

2 commenti:

  1. Amo la Morton, ma questo non l'ho ancora letto! Harry Potter invece è con me da anni oramai, e ogni volta che rileggo i libri l'amore si intensifica! GLi altri non li conoscevo ma sembrano interessanti letture! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Autumn ☺ anche per me Harry Potter è un pilastro letterario, mentre quello della Morton te lo consiglio caldamente ☺

      Elimina