venerdì 24 novembre 2017

Gocce d'inchiostro: Il dottor Zivago - Boris Pasternak

Nessuno di voi, nessuno - compresi quelli che mi conoscono - ha idea di quanto ha significato per me la lettura di questo romanzo. Il mio << starci >> dove dovevo stare, ma anche l'averlo trovato intriso d'amore. E' stato l'incentivo che avevo bisogno per accettare fino in fondo la storia che Pasternak si portava dentro, senza che restasse alcun dubbio. E adesso la prima cosa che farò è soddisfare la vostra curiosità, amici lettori, senza perdere un istante, malgrado il rossore che invaderà le mie guance.
Come potrei non inviarvi caldamente fra le sue pagine? Si, nella recensione a seguire vi racconterò dunque cosa è davvero successo, quando decisi di inerpicarmi fra le pagine di questa cornice d'amore, le cui parole sono state assimilate un po' a fatica. Gli oggetti nominati cominciarono a delinearsi sul serio solo molto tempo dopo. Ed io non potei non amare nemmeno quella singola pensione russa, in cui si snodarono le vicende del dottor Zivago e della sua amata Lara.




Titolo: Il dottor Zivago
Autore: Boris Pasternak
Casa editrice: Feltrinelli
Prezzo: 12 €
N° di pagine: 417
Trama: Le vicende di un medico travolto dall'impatto della rivoluzione russa e dalla successiva vacuità spirituale in cui precipita il suo paese. Questo, in estrema sintesi, il contenuto di un romanzo che valse a Boris Pasternak il Nobel per la letteratura nel 1958 e l'ammirazione di critica e lettori.

lunedì 20 novembre 2017

Cover Reveal e Giveway: Il colore del caos - Giovanna Roma

Da dove partire per parlarvi di questo nuovo evento della mia amica di penna Giovanna Roma? Da dove partire per comprendere chi si cela dietro il nome di questa giovane donna e, soprattutto, per comprendere la mente di quest'abile lettrice? Qualche teoria che regge esiste. C'è stata l'anno scorso, quando in una stupenda giornata mi contattò e diede un'opportunità a me e al mio blog. E ce né stata una l'altro giorno, in una di quelle rare mattine che, con un certo interesse, questo nuovo evento a cui ho deciso di partecipare si qualificò come un piccolo tassello da congiungere agli altri.
Invitandovi caldamente a partecipare e immergervi presto in tutto questo, come altre blogger prima di me, anche a me è stata data questa opportunità. Ho avuto la fortuna di incapparmi in lei e nei suoi romanzi, e quest'oggi confermo la mia partecipazione a questo nuovo evento. Una straordinaria opportunità che ho colto nuovamente al volo ;)
Titolo: Il colore del caos
Formato: Digitale e cartaceo
Autrice: Giovanna Roma
Casa editrice: Selph pubblishing
Genere: Forbidden Romance
Data pubblicazione: 12 dicembre 2017
Grafica: RBA Designs - Romantic Book Affairs
Goodreads: http://bit.ly/2mXW7jF
Booktrailer: https://youtu.be/NBO5GnSj0oc
Sinossi: Lui indossa jeans e tatuaggi. Io una divisa scolastica.
Lui ha un lavoro che ama, io una vita che odio.
Scott Turner è uno stronzo ventisettenne. Io, Allison Newborn, ammetto di essere una sedicenne difficile da gestire.
Gli sono caduta tra capo e collo e per questo crede di dettare le regole. Certo, continua a ripetertelo.
Abbandonata al lusso di una vita agiata, con due genitori sempre presi da sé stessi, è difficile obbedire agli ordini.
Tutto in lui gli urla di starmi lontano.
Tutto in me prega di combattere dei sentimenti che dovrei rinnegare.
Non abbiamo scelta, siamo costretti a trovare l'armonia in questo caos.
A volte gli incontri avvengono nel tempo sbagliato.
Ci trasformano per sempre.
Ci costano tutto.
Cos'altro può accadere a un amore proibito?

domenica 19 novembre 2017

Gocce d'inchiostro: Senza sangue - Alessandro Baricco

Titolo: Senza sangue
Autore: Alessandro Baricco
Casa editrice: Feltrinelli
Prezzo: 7 €
N° di pagine: 83
Trama: Una ragazzina sopravvive alla strage della famiglia. E se, invece della vendetta, il passato tornasse senza sangue?









mercoledì 15 novembre 2017

Gocce d'inchiostro: Il caso dei libri scomparsi - Ian Sansom

Se alla lettura de Il cannocchiale d'ambra avessi voluto alternare un altro romanzo, non avrei trovato un modo migliore per farlo. Il repentino tuffo in Irlanda con il simpatico bibliotecario Israel, il curioso caso dei libri scomparsi e di una biblioteca abbandonata, avevano realizzato bruscamente la seria convinzione che resero speciale l'aura di questo carinissimo romanzo, istaurando immediata famigliarità e complicità.
Dal fondo della mia stanza, dove sono stata insidiata per tutta la durata della lettura, vi racconto quindi di come questa piacevolissima lettura abbia allentato il nodo delle tensioni, avventurandomi in qualcosa di particolare che di speciale tuttavia possiede ben poco.
Titolo: Il caso dei libri scomparsi
Autore: Ian Sansom
Casa editrice: Tea
Prezzo: 10 €
N° di pagine: 311
Trama: Appena arrivato da Londra nella piccola cittadina di Tundrum, Irlanda del Nord, per ricoprire il suo primo incarico come bibliotecario, il giovane Israel Amstrong scopre che in effetti il suo posto non c'è, né la biblioteca né i libri … E questo non è che l'inizio dei suoi guai. Nel giro di poche ore infatti perde vestiti, soldi, carte di credito, e forse anche fidanzata, s'imbatte in una serie di personaggi con i quali immancabilmente entra in conflitto, viene alloggiato niente meno che nella stia dei polli di una fattoria, e si ritrova incastrato al volante di un vecchio furgone arrugginito che funge da biblioteca semovente, ma senza scaffali. Peccato però che i libri continuano a mancare: 15 000 volumi, per l'esattezza, scomparsi. Chi mai li avrà rubati? E perché? Ma soprattutto, ci sarà in quell'angolo di mondo dimenticato da Dio un posto decente dove poter bere un cappuccino decente e leggersi il giornale? Israel vuole delle risposte ….

martedì 14 novembre 2017

Gocce d'inchiostro: Il cannocchiale d'ambra - Philip Pullman

Titolo: Il cannocchiale d'ambra
Autore: Philip Pullman
Casa editrice: Salani
Prezzo: 12 €
N° di pagine: 431
Trama: Dopo la "Bussola d'oro" e "La lama sottile" Philip Pullman conclude la trilogia con un nuovo libro, arricchendo il suo universo di nuovi personaggi i gallivespiani, orgogliosi guerrieri a cavallo di libellule dai colori sgargianti; i mulefa, strani animali che viaggiano su ruote, dotati di un linguaggio e della capacità di vedere la Polvere - e apre nuovi mondi, arrivando perfino nella terra della morte. Nel "Cannocchiale d'ambra" la storia diventa epica, sfrontata e dissacrante, esplora i recessi più profondi, supera i confini tra cielo e terra, in un'entusiasmante e insieme poetica unione di avventura, mito e religione.

sabato 11 novembre 2017

Gocce d'inchiostro: La lama sottile - Philip Pullman

Titolo: La lama sottile
Autore: Philip Pullman
Casa editrice: Salani
Prezzo: 11 €
N° di pagine: 300
Trama: Lyra, la protagonista della "Bussola d'oro" è giunta nel nostro mondo, dove l'aspettano altri incredibili incontri e la soluzione di alcuni misteri. Insieme al suo nuovo compagno di avventure, Will Parry, Lyra rimarrà coinvolta nella più ardita delle guerre e, malgrado i pericoli e le fatiche cui è sottoposta, non esiterà nella sua marcia verso il vero. Ma questa volta non saranno né lei né l'aletiometro a rovesciare l'esito della battaglia.



giovedì 9 novembre 2017

Gocce d'inchiostro: La bussola d'oro - Philip Pullman

Oggi si è concluso il mio primo giro turistico nella bella Oxford pullmiana, penso mentre riporto queste poche righe in questo diario virtuale. Come era possibile che di Lyra non avessi notizie da dieci anni? Non ci avevo più pensato, ma oramai tutto questo non mi importava.
A distanza di qualche anno, la storia di questa ragazzina selvaggia e ribelle reclamò la mia attenzione, e mi ordinò di fare attenzione a ciò che avrei visto. Un'aria pura, fresca avrebbe sferragliato contro le pareti della mia anima, e la magia che addobbava il tutto, mi avrebbe accolta con un certo calore e un'accoglienza solenne e trattenuta.
Titolo: La bussola d'oro
Autore: Philip Pullman
Casa editrice: Salani
Prezzo: 11 €
N° di pagine: 354
Trama: Lyra vive al Jordan College di Oxford. Ma il mondo di Lyra è ben diverso dal nostro. Oltre l'Oceano c'è l'America, ma lo stato più importante di quel continente si chiama Nuova Francia; giganteschi orsi corazzati regnano sull'Artico; lo studio della natura viene chiamato "teologia sperimentale". E soprattutto ogni essere umano ha il suo daimon: un compagno, una parte di sé, di sesso opposto al proprio, grazie al quale nessuno deve temere la solitudine. Ma questo mondo sta per attraversare un periodo critico…

mercoledì 8 novembre 2017

Gocce d'inchiostro: Magic - V. E. Schwab

Mi sono mossa con una certa cautela per non incorrere in nessuna delusione nel leggere questo avvincente ma poco originale romanzo, mentre mi apprestavo a scovare le fondamenta di una storia che è stata costruita in maniera alquanto complessa. Per qualche oretta abbandonai la storia di Lyria e del mondo magico in cui era capitata, e iniziai questo nuovo viaggio in pomeriggi che da qualche tempo a questa parte mi scoprono peregrinare come un anima in pena casa casa.
Il risultato? Scopritelo, se vi va, addentrandovi senza paura nelle pagine di questo nuovo romanzo fantasy, dove ho trovato incredibili avventure ma che non si sono rivelate all'altezza delle mie aspettative. Perlomeno non completamente.








Titolo: Magic
Autore: V. E. Schwab
Casa editrice: Newton Compton
Prezzo: 10 €
N° di pagine: 416
Trama: Kell è uno degli ultimi maghi rimasti della specie degli Antari ed è capace di viaggiare tra universi paralleli e diverse versioni della stessa città: Londra. Ci sono infatti la Rossa, la Bianca, la Grigia e la Nera, dove accadono cose diverse in epoche differenti. Kell è cresciuto ad Arnes, nella Londra Rossa, e ufficialmente è un ambasciatore al servizio dell'Impero Maresh, in viaggio alla corte di Giorgio III nella Londra Bianca, la più noiosa delle versioni di Londra, quella senza alcuna magia. Kell in verità è un fuorilegge: aiuta illegalmente le persone a vedere anche solo piccoli scorci di realtà che non potrebbero mai vedere. Si tratta di un hobby molto rischioso, però, e adesso Kell comincia a rendersene conto. Dopo un'operazione di trasporto illegale andata storta, Kell fugge nella Londra Grigia e si imbatte in Delilah, una strana ragazza che prima lo deruba, poi lo salva da un nemico mortale e infine lo costringe a seguirla in una nuova avventura. Ma la magia è un gioco pericoloso e se si vuole continuare a giocare prima di tutto bisogna imparare a sopravvivere..