venerdì 26 maggio 2017

Gocce d'inchiostro: Seta - Alessandro Baricco

Titolo: Seta 
Autore: Alessandro Baricco
Casa editrice: Feltrinelli
Prezzo: 8€
N°di pagine: 110
Trama: Francia, i viaggi per mare, il profumo dei gelsi a Lavilledieu, i treni a vapore, la voce di Hélène. Hervé Joncour continuò a raccontare la sua vita, come mai, nella sua vita, aveva fatto. "Questo non è un romanzo. E neppure un racconto. Questa è una storia. Inizia con un uomo che attraversa il mondo, e finisce con un lago che se ne sta lì, in una giornata di vento. L'uomo si chiama Hervé Joncour. Il lago non si sa."



mercoledì 24 maggio 2017

Booktag: Malattie letterarie

Non riesco a reputarmi una fan dei booktag, a provare quell'ammirazione che solitamente ispira alla maggior parte dei lettori o membri della blogsfera. Mi è sempre sembrato un po' infantile tutto questo, eppure talvolta gironzolare su internet può rivelarsi una bellissima e utile risorsa per chi è affamato di storie proprio come la sottoscritta.
E' stato così, per caso - per caso?!? -, che con il mio blocnotes preferito riportai in queste poche righe quei romanzi che, nel periodo in cui li lessi, riempirono spazi vuoti che all'epoca sembravano incolmabili. Condensati in nove semplici malattie che, se associati ai romanzi, sono una dolce combinazione fra vecchio e nuovo. Ed ecco che con grande emozione, fatto di piacere e anche inquietudine, come sempre dinanzi a qualcosa che rivela quasi sempre qualcosa di me, apro questo post invitando chiunque voglia imbarcarsi in questa piccola follia. Leggendo qua e là, descrivendo con semplici parole piccoli viaggi che feci qualche anno fa.



martedì 23 maggio 2017

Gocce d'inchiostro: Le anime pure. Southfield park - Elisa Mura

Titolo: Le anime pure. Southfield Park
Autore: Elisa Mura
Casa editrice: Youcanprint
Prezzo: 20 €
N° di pagine: 320
Trama: Edward, un'instancabile uomo votato ad aiutare il prossimo, perde casa e lavoro da un giorno all'altro ed è costretto a trovarsi una sistemazione al più presto. Durante il suo cammino, viene a conoscenza di Southfield Park, una tenuta di campagna bisognosa di aiuto dove, frequentemente, appare il fantasma di una donna.
Edward decide di andare a indagare, proponendosi come domestico e la sua storia si intreccerà con quella di Sebastian: un uomo tormentato dalla scomparsa della moglie, morta in tragiche circostanze. Tra fenomeni sovrannaturali, morti inspiegabili, maggiordomi insopportabili e amori incontenibili, Edward, con l'aiuto di sua figlia, Adele, cercherà di riportare la serenità in quel luogo tetro e di svelare misteri sempre più intricati.

venerdì 19 maggio 2017

Gocce d'inchiostro: La forma del sole - Giulia Mastrantoni

Titolo: La forma del sole
Autore: Giulia Manstrantoni
Casa editrice: Talent
Prezzo: 10 €
N° di pagine: 98
Trama: Questi racconti sono privi di qualunque pretesa, ma si fanno portatori della speranza di rendervi felici. La felicità non sta nel mondo esterno, quanto nella nostra capacità di sorridere della vita, imparando che, anche quando non tutto va come vorremmo, c'è quella meravigliosa possibilità chiamata futuro che può regalarci una vita nuova. Sono racconti che fanno ironia in modo delicato, lasciando che la fantasia faccia il resto. Ci sono Brad Pitt e il Bianconiglio che rincorrono il tempo perduto, un vecchio che prepara cioccolate calde alle storie d'amore a brandelli e vampiri che non sono protagonisti della loro storia. Ci sono anche stralci di oroscopo, perché il futuro è un grande punto interrogativo che ci accompagna in ogni momento. La forma del sole è alla ricerca di un mondo parallelo e felice, in cui i pensieri colorino ogni angolo della mente.

giovedì 18 maggio 2017

Gocce d'inchiostro: La psichiatra - Wulf Dorn

E' incredibile come, nel palcoscenico illuminato artificialmente della vita, in un caos fantasmagorico di voci e volti, si intrecciano e si sovrappongono le azioni di entità semplici ma creati altrove che determinano il nostro personale destino. Io e Dorn probabilmente eravamo destinati ad incontrarci, e adesso che sono trascorsi già due anni dal nostro primo incontro mi rendo conto che non farlo sarebbe stata un'occasione perduta.
La psichiatra è un romanzo originale, semplice e avvincente la cui bellezza, al termine della sua lettura, sta nel domandarsi come faccia un romanzo apparentemente semplice a nascondere una così avvincente avventura. E questa recensione ne dimostra il mio totale appagamento, come un raggio di sole che filtra in una coltre di nuvole grigie e minacciose. Dolore, felicità, comprensione, apprensione: sensazioni particolari e contrastanti che, nonostante la semplicità della storia, ti scombussolano da dentro e ti inducono a compiere profonde riflessioni sulla mescolanza fra buono e cattivo.
Titolo: La psichiatra 
Autore: Wulf Dorn
Casa Editrice: Teatro
Prezzo: 12 €
N° di pagine: 398
Trama: Lavorare in un ospedale psichiatrico è difficile. Ogni giorno la dottoressa Ellen Roth si scontra con un'umanità resetta, con la sofferenza più indicibile, con il buio della mente. Tuttavia, a questo caso non era preparata: la stanza numero 7 è satura di terrore, la paziente rannicchiata ai suoi piedi è stata picchiata, seviziata. È chiusa in se stessa, mugolaparole senza senso. Dice che l'Uomo Nero la sta crescendo. E quando il giorno dopo la paziente scompare all'ospedale senza lasciare traccia, per Ellen incomincia l’incubo.

mercoledì 17 maggio 2017

Due chiacchiere con l'autore: Giovanna Roma

L'intervista di quest'oggi mi ha riportato alla realtà, in una dimensione in cui vivo e di cui spesso mi sento oppressa. Ognuno di noi vive in una particolare dimensione, e ognuno di noi la vive a seconda di eventi o situazioni che tendono a mutare nel tempo. Con l'adeguarmi a un certo stile di vita e il dar retta al mio istinto, spesso aggiungo un po' di poesia alla mia vita, senza alcuna ragione che mi induca a disperarmi. Perché se certi tipi di incontri sono scritti, la mia vita acquisisce davvero un senso. Vivere allora ha davvero un significato!
Come nella vita di tutti i giorni, anche con le mie letture ho sempre fatto attenzione alle proposte di autori emergenti, coraggiosi o incauti ad affacciarsi nel campo dell'editoria, ogni volta dubitando se sarebbe potuta esserci un certo tipo di delusione dietro l'angolo. Probabilmente. Le poche volte in cui ciò è accaduto sono tutti successi senza la mia volontà. Ma adesso? Con Giovanna, è stato completamente diverso. Non ho ancora avuto il piacere di leggere le sue storie, ma Giovanna e i suoi romanzi sono planati su Sogni d'inchiostro senza che io me ne accorgessi. Non c'è stato alcun dubbio. E' stata una mia responsabilità che sia planata? Assolutamente si. Ed ecco che, con questa breve intervista, una piccola scintilla che ha ravvivato una fiammata. Un dialogo fra la mia anima e quella dell'autrice che per qualche minuto mi ha fatto lasciare il mio paese natio, svanire dinanzi agli occhi increduli della mia famiglia, osservando un paesaggio completamente sconosciuto e molto bello.

martedì 16 maggio 2017

Release Blitz: Cassia - Giovanna Roma

La notizia di pubblicare nuovamente un post con protagonista indiscusso il nuovo romanzo della mia amica di penna Giovanna, che inconsciamente aspettavo, arrivò una mattina d'inizio maggio, con un sole spaventoso che sembrava promettere niente di buono e nel mio tablet una storia che in poche ma indispensabili pagine racchiudeva sentimenti che in questo periodo mi si agitano dentro. Lì per lì certe notizie non mi procurano assolutamente nulla. Ma adesso che sono qui, seduta dinanzi alla scrivania, mi rendo conto come tutto ciò mi ha procurato una certa gioia. Non ho ancora avuto il piacere di leggere qualcosa di Giovanna, ma ogniqualvolta mi contatta godo e vivo. E vivo nutrendo il piacere di condividere questi piccoli piaceri con qualcuno, con i miei lettori più affezionati che, di passaggio o abituali, albeggiano in questo piccolo angolo di paradiso. 
La testa mi esplode in mille domande, frantumi di pensieri, ognuno che va avanti da sé. Penso a quante ore di scrittura Giovanna abbia avuto bisogno; a chi può essere stato a bordo di questo vascello letterario, e a chi ancora non ha avuto il piacere di essere fra l'equipaggio. 
Ora che il Release Blitz sta volgendo a termine, non mi resta altro che augurare un grandissimo in bocca al lupo all'autrice. Ora che tutto è finito non c'è altro da dire se non un semplice << grazie >>. Grazie per questa bella avventura! Grazie, Giovanna, per quest'ennesima nuova esperienza J
Titolo: Cassia
Autore: Giovanna Roma
Casa editrice: Selph pubblishing
Genere: Dark Romance
Data pubblicazione: 16 maggio 2017
Prezzo: 2, 99 €
Goodreads: https://www.goodreads.com/book/show/35046608-cassia
Booktrailer: https://youtu.be/C-tiGEn39OI
Sinossi:  Non posso tornare indietro, né procedere con la mia vita.
Sono stata classificata inadatta a vivere nella società. Rinchiusa come un animale.
E questo ha attirato la loro attenzione.
Stanno venendo a prendermi.
Uno dei due vuole quello che nascondo nella testa. Vuole scagliarmi contro la sua preda.
L'altro vuole togliermi di mezzo per sempre.
Entrambi mi spingono verso il precipizio e io sono costretta all'impensabile.
La loro offerta non ha affatto il gusto di un'offerta.
Uscirne è impossibile.
Divengo parte di un piano già in atto.
Divengo l'ultima creatura nella quale pensavo di tramutarmi per continuare a vivere.

Divengo una cacciatrice.

lunedì 15 maggio 2017

Gocce d'inchiostro: Crash - Barbara Poscolieri

Numerosi sono i romanzi che leggo. Numerose le storie che vivo. Dalla mia personale cabina di comando ogni giorno sento la voce di autori che, affacciatosi da poco o da molto nel campo dell'editoria, osservano il mondo per la prima volta, ancora attaccati al mondo di fuori.
Fra scrittori c'è quasi sempre un'immediata fratellanza . Fra lettore e autore s'instaura nell'immediato una certa intesa, e l'io, che altrove ha sempre bisogno di affermarsi, di difendersi, fra le pagine bianche di un romanzo si sente tranquillo.
Così mi sono sentita fra le pagine di Crash, romanzo di un'autrice emergente davvero molto brava la cui proposta di leggere il suo primo figlio di carta si è rivelata una grande occasione. Opportunità in cui mi è stato possibile raccogliere tutte le ossa che si vuole, costruire la parte più splendida del mondo, e creare una sorta di battesimo magico che riesca a mettere in contatto questo mondo con quello dell'altro.




Titolo: Crash
Autore: Barbara Poscolieri
Casa editrice: Selph pubblishing
Prezzo ebook: 3, 99 €
Prezzo: 12, 90 €
N° di pagine: 200
Trama: Alessandro Alari è un giovane pilota romano della scuderia Speed - Y, in corsa per il titolo mondiale del Grand Race. Durante il Circuito di Roma rimane vittima di un incidente in cui perde entrambe le gambe. Il mondo dei motori è sconvolto, così come tutte le persone vicine al pilota. Solo Alessandro crede che un ritorno alle gare sia ancora possibile, con o senza gambe. Inizia quindi un percorso di accettazione e di riabilitazione, supportato dalla fidanzata Federica, dai genitori e dagli amici, con l'obiettivo di riguadagnarsi il posto che merita nella vita e in pista. Ma nel frattempo la Speed - Y ha trovato un nuovo pilota. Ma nel frattempo la Speed - Y ha trovato un nuovo pilota e sembra non credere nel suo recupero. La fiducia di Alessandro vacilla e anche il rapporto con Federica ne risente. Si rifugia quindi nel suo piccolo paese d'origine, dove ritrova la serenità in una vita semplice. Ma il Grand Race invoca il suo nome e, per quanto Alessandro cerchi di ignorarne il richiamo, le corse restano parte di lui.


Romanzo vincitore del concorso Dunwich Life dedicato alla narrativa italiana.