mercoledì 3 febbraio 2016

Romanzi su misura: Gennaio

E' volato anche il primo mese dell'anno.
Cavalchiamo senza sosta giornate interminabili, e alla sera ci rifugiamo in quelle pagine che profumano di carta e inchiostro. Ci dissociamo così dal mondo e dai suoi problemi, rintanandoci ancora più profondamente in storie che ci trascinano in altri universi: quelli del lieto fine. Ed è cosi rilassante lottare con loro. Una gioia immensa ci conduce alla felicità o alla sofferenza. I nostri pensieri per un attimo svaniscono, e forse alla fine ci sorprendiamo ad avere persino le guance rigate di lacrime.






Romanzi su misura in veste cartacea:
Una storia che è stata raccontata con la consapevolezza di essere confidata, capace di logorare dall'interno lo spirito di chiunque. Un dramma sentimentale, seducente e romantico, un opera raffinata e delicate come profumate camelie, che non la fa sembrare un romanzo, piuttosto una proiezione realistica in cui si provano più sofferenze che gioie. Un disperato bisogno d'amare condiviso con altri; ci si mette ai suoi piedi, ai suoi ordini, costringendo a renderci schiavi anche solo per poco tempo.
Valutazione d'inchiostro: 4
Lucidissimo, ambizioso, perfettamente costruito, è un romanzo affascinante. Poco superbo e vanitoso, fissato su un volto ancora giovane. Vissuto con passione, orgoglio, pianti e sorrisi.
Valutazione d'inchiostro: 4


Un affresco della letteratura in cui Shakespeare è incarnato nei panni di un giovane, ma valoroso eroe.
Valutazione d'inchiostro: 4


Racconti diversi da quelli scritti finora. Racconti come quello di qualcuno che attende impaziente la fine della notte. Il rischiararsi del cielo, per stringere forte nella luce persone che amano storie come queste. 
Valutazione d'inchiostro: 4
Un racconto molto breve, che tuttavia dà luce a un mondo visionario e affascinante.
Valutazione d'inchiostro: 4



Un emozionante tela che ritrae situazioni del tutto realistiche, romantiche, che prende vita e ci divora da dentro anche solo per poco tempo. Pochi giorni. Un apostrofo rosso tra la parola amore.
Valutazione d'inchiostro: 4

Un'acquiescenza alla disperazione. Una punizione che si protrae per anni, come un indurimento dell'anima. 
Valutazione d'inchiostro: 4


Romanzi su misura in digitale:
Una sorta di monologo interiore che, anche se per poco, ha fatto coincidere la mia anima con quella dei personaggi.
Valutazione d'inchiostro: 4
Un romanzo che è un copro che respira a un ritmo regolare. Un attimo di felicità, perfetta, inaffondabile.
Valutazione d'inchiostro: 3




 Una lettura semplice, godibile, soddisfacente. Un'accozzaglia di ricordi su quello che ci ha riservato il passato. Ossessivo. Doloroso. Cruento.
Valutazione d'inchiostro: 3


Lettura condivisa:
Un ricettario di ingredienti segreti su ciò che ci riserva talvolta il destino. Idee, supposizioni che tessono una trama che di originale ha ben poco, ma che diverte parecchio.
Valutazione d'inchiostro: 3+

I romanzi su misura di Elisa:
Un senso di smarrimento causato da una storia inconsistente, una scrittura scorrevole e una curiosità che ti cresce dentro.
Valutazione d'inchiostro: 3-

2 commenti:

  1. Novecento e La signora delle camelie sono piaciuti molto anche a me, di Murakami invece vorrei leggere qualcos'altro perché ancora non mi è chiaro se mi piaccia o meno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Novecento e La signora delle camelie sono intramontabili letture :) Ogni tanto mi piace rispolverarli, e così ho fatto anche questa vokta :) Di Murakami, invece, sai già come la penso. E spero vivamente il tuo giudizio possa cambiare :)

      Elimina