domenica 28 agosto 2016

Gocce d'inchiostro: Amore, ecc.. - Julian Barnes

Titolo: Amore, ecc..
Autore: Julian Barnes
Casa editrice: Einaudi
Prezzo: 12 €
N° di pagine: 262
Trama: Oliver e Stuart sono inseparabili, ma sono anche molto diversi. Oliver è colto, ama l’arte e non sa nemmeno tenersi
stretto un posto da insegnante in una scuola privata. Stuart, invece, è timido, non se la cava bene con le donne e
riversa tutte le proprie energie nel lavoro in banca. La sera in cui Stuart conosce Gillian, Oliver non c’è: i due, quasi
per caso, cominciano a frequentarsi, si innamorano e alla fine si sposano. Tutto sembra procedere per il meglio,
almeno finché Oliver non si rende conto di amare proprio Gillian...

mercoledì 24 agosto 2016

Gocce d'inchiostro: Phobia - Wulf Dorn

Titolo: Phobia
Autore: Wulf Dorn
Casa editrice: Corbaccio
Prezzo: 13€
N° di pagine: 328
Trama: Londra, una fredda notte di dicembre nell'elegante quartiere di Forest Hill. Sarah sta dormendo quando sente rientrare il marito, che sarebbe dovuto restare via per lavoro ancora qualche giorno. Ma l'uomo che trova in cucina intento a prepararsi un panino non è Stephen. Eppure indossa gli abiti di Stephen, ha la sua valigia, ed è arrivato fin lì con l'auto di Stephen, parcheggiata come al solito davanti alla casa. Sostiene di essere Stephen, e conosce particolari della loro vita che solo lui può conoscere. Elemento ancora più agghiacciante, l'uomo ha il volto deturpato da orribili cicatrici. Per Sarah e per Harvey, il figlio di sei anni, incomincia un incubo atroce, anche perché lo sconosciuto scompare così come era apparso e nessuno crede alla sua esistenza. Anche la polizia è convinta che Sarah sia vittima di un forte esaurimento nervoso e che non voglia accettare che il marito sia andato via di casa volontariamente e che presto tornerà. Sola e disperata, Sarah si rivolge all'unica persona che, forse, può aiutarla, il suo amico d'infanzia Mark Behrendt, psichiatra che conosce gli abissi dell'animo umano. Insieme Mark e Sarah iniziano a indagare, mentre il misterioso sconosciuto è sempre un passo avanti a loro e sembra divertirsi a tormentarli, a lasciare piccoli segnali e scomparire. Chi è l'uomo sfigurato? Che cosa vuole da Sarah?

giovedì 18 agosto 2016

Gocce d'inchiostro: La donna che non poteva essere qui - Guillaume Musso

Ed eccola un'altra storia. L'ennesimo dramma romantico/surreale di cui Musso conferma di essere un maestro. Ecco quasi quattrocento pagine zeppe di magia, amori sopiti dal tempo in cui ho colto frammenti di vita sconosciuti in cui alcune cose non hanno una loro collocazione precisa. Una storia che a tratti assomiglia alle storie romantiche che predominano nella narrativa contemporanea in cui i protagonisti - Sam e Juliette -, come gran parte dei loro colleghi, si muovono come fra due mondi che sono uno il riflesso dell'altro. Metafora di vita che si agita nella coscienza umana.









Titolo: La donna che non poteva essere qui
Autore: Guillaume Musso
Casa editrice: Bur Rizzoli
Prezzo: 13€
N° di pagine: 358
Trama: Juliette pensava di sfondare a Broadway, ma ha deciso di tornare a Parigi. Sam è un pediatra distrutto dal suicidio della moglie. Si incontrano per caso e, per orgoglio, lei finge di essere avvocato, lui felicemente sposato. Nonostante questo, è il colpo di fulmine. Dopo un weekend di folle passione, Juliette decide comunque di tenere fede ai suoi propositi e di partire. Lui corre all'aeroporto per dirle la verità e supplicarla di restare, ma arriva tardi. E, pochi istanti dopo il decollo, l'aereo esplode in volo. Sam è annientato: ha perso per la seconda volta la donna che ama. Fine di una bella storia? No, è solo l'inizio, come scopre lui stesso quando viene avvicinato da una poliziotta dall'aria piuttosto strana.

mercoledì 10 agosto 2016

Una goccia, mille parole: La canzone d'amore di Quennie Hennessy - Rachel Joyce

E' stato in un normalissimo venerdì di inizio agosto che ha avuto inizio questa storia, che profuma ancora di bucato fresco ed erba appena tagliata, dando vita a quello che solo alla fine si è rivelato come un imprevedibile viaggio: un viaggio dal Sud al nord dell'Inghilterra, ma anche dentro noi stessi. Un'avventura, dai connotati freschi e marcati iniziata con Harold, conclusasi con la dolce Quennie, alla riscoperta della fede, dell'amore e dell'amicizia. Così come il suo predecessore, la più bella celebrazione dell'amicizia, dell'amore e dei sogni che riuscirà a imprimersi nella mente, con prepotenza e impetuosità. 








Titolo: La canzone d'amore di Quennie Q
Autore: Rachel Joyce
Casa editrice: Sperling e Kupfer
Prezzo: 16, 90€
N° di pagine: 342
Trama: Queenie Hennessy sa di non avere molto tempo, non vuole lasciare nulla in sospeso prima di andarsene e allora desidera salutare per l'ultima volta Harold Fry, l'uomo che è stato il suo migliore amico, il compagno di tutta una vita, almeno nel suo cuore. Per questo gli ha scritto quel biglietto: un affettuoso messaggio di commiato, nulla di più. Ma quando scopre che Harold sta attraversando l'Inghilterra a piedi per salvarla e lei deve aspettarlo, rimane quasi stordita. La vita le sfugge rapidamente dalle dita, non ce la farà mai! Il solo modo per ingannare la morte fino all'arrivo di Harold, Queenie lo capisce subito, è scrivere un altro messaggio, più lungo, più autentico: quello in cui gli confesserà tutto. Tutti i suoi segreti. Tutti i suoi ricordi. E tutto il suo inesauribile, straordinario amore. Sotto forma di lettera, tanto più profondo ed emozionante perché così totalmente vero, La canzone d'amore di Queenie Hennessy è un romanzo bellissimo fatto di coraggio, speranza e gioia, la storia di una donna unica, capace di un sentimento gratuito e infinito. E capace perciò di dare il valore più alto alla propria esistenza e a quella di chi ha amato.

domenica 7 agosto 2016

Romanzi su misura: Luglio

Rieccoci con nuovo appuntamento con i Romanzi su misura, rubrica che si presenta sempre dopo la fine di ogni mese. Questa volta è il turno di Luglio, mese caldo e dal sapore di sale; dove molti lettori si sono rifugiati all’ombra di un grande albero o sopra una spiaggia affollata, sempre in compagnia di un fedele compagno di viaggio. Distesi sulla sabbia o rincasati dal lavoro, con una sfilza di letture che mi hanno accompagnato in questi 31 giorni. In una sfilata di manichini di carta e inchiostro che, in una manciata di giorni, sono diventate persone.


giovedì 4 agosto 2016

Gocce d'inchiostro: Volevo solo tenerti vicino - Nyrae Dawn

Titolo: Volevo solo tenerti vicino
Autore: Nyrae Dawn
Casa editrice: Fabbri
Prezzo: 15, 90 €
N° di pagine: 255
Trama: Per quanto si sforzi di apparire una ragazza spensierata come tutte le altre, Cheyenne non ha avuto una
vita facile: non ha mai conosciuto suo padre, e un giorno anche la madre è sparita nel nulla. Mille
domande senza risposta tormentano la sua esistenza e i fantasmi del passato, difficili da sconfiggere,
sembrano accompagnarla in ogni decisione, ogni luogo, ogni pensiero. Quando scopre che Gregory, il suo
fidanzato, l’ha tradita con una compagna di college, comincia l’ennesima sfida: ripartire da capo,
all’università, senza di lui e senza i vecchi amici, le poche certezze che le erano rimaste. Ma forse esiste
una via d’uscita dagli incubi che la tormentano. Il suo nome è Colton, uno studente del terzo anno con gli
occhi azzurri luminosi e sinceri e una diffidenza innata nei confronti del mondo. Anche se in apparenza lui
e Cheyenne sono poli opposti, in realtà hanno parecchie cose in comune: un passato difficile alle spalle e
un futuro incerto di fronte. La loro storia comincia con una scommessa: lui accetta di recitare la parte del
fidanzato per far ingelosire Gregory e lei, in cambio, gli offre del denaro per aiutare la madre malata. Il
loro rapporto, però, diventa presto ben più di un gioco. Cheyenne comincia suo malgrado ad affidarsi a
Colt, che dietro l’aspetto da bad boy nasconde un cuore gentile e premuroso, e lui le permette di entrare a
far parte della sua vita e di scoprire il suo lato più nascosto. Ma abbassare le difese e aprire il proprio
cuore può essere molto rischioso…

mercoledì 3 agosto 2016

Le recensioni di Elisa: L'amore quando c'era - Chiara Gamberale






Titolo: L’amore quando c’era 
Autore: Chiara Gamberale     
Editore: Mondadori (Libellule)
Prezzo: € 10,00   
N° di pagine: 91   
Anno di pubblicazione: 2012 








Trama: Uno dei casi della vita, un momento triste, diventa l'occasione forse a lungo cercata per ricucire un filo che si era spezzato: Amanda, che ha amato perdutamente Tommaso e lo ha lasciato senza spiegazioni da dodici anni, scrive una mail di condoglianze che è anche un messaggio nella bottiglia: come stai, dove sei, chi sei diventato? E, soprattutto: l'hai trovata, tu, mio antico grande amore, la Ricetta per la Felicità? Tommaso risponde, prima cauto, poi incapace di resistere alla voce di un passato bruciante che si fa viva e presente domanda. Tommaso è sposato, ha due splendidi bimbi e un equilibrio che pare felicità. Amanda no, lei vive sola e alla perpetua ricerca di una compiutezza senza rimpianti: quell'alchimia misteriosa che solo gli altri, accanto a noi, sembrano trovare, ma che a noi è quasi sempre preclusa. Ai suoi alunni di scuola Amanda affida un tema sulla felicità, e le risposte sono tanto semplici e autentiche da lasciarla incerta sulla soglia di se stessa. Forse solo l'antico amore, oggi ritrovato, può offrire la chiave della gioia senza compromessi. Con coraggio Amanda rivela a Tommaso la sua risposta a questa domanda che tutti, prima o poi, ci poniamo. Allora bisogna decidere se guardare avanti - dove nulla è certo, ma tutto possibile - o indietro, dove la sirena confortante di una pienezza perduta ci chiama con il suo canto...”