lunedì 29 febbraio 2016

Le recensioni di Elisa: After 4. Anime perdute - Anna Todd

Titolo: After. Anime Perdute
Volume: 4
Autore: Anna Todd
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Prezzo: € 17,90
N° di pagine: 416
Anno di pubblicazione: 2015
Trama: “Tessa è pronta per iniziare una nuova vita a Seattle. Da sola. Troppe volte il suo cuore ha dimenticato le cose terribili che Hardin le ha fatto, ma ora la ragione non le permette più di rinunciare al suo sogno e alla sua dignità. E restare lontani, forse, farà bene a entrambi. Mentre lei però cerca di ricominciare da zero, suo padre e Hardin inaspettatamente si avvicinano l'un l'altro. Che sia la prova che Hardin è cambiato e può diventare una persona migliore? O è soltanto una finzione? C'è ancora una speranza per loro? Tessa ci vuole credere e si getta ancora una volta a capofitto in questo tormentato rapporto. Tra lei e Hardin le cose sembrano andare meglio del solito e le notti sono più passionali che mai. Eppure chi le sta accanto è convinto che la loro storia entrerà presto in una nuova spirale distruttiva dalla
quale Tessa non potrà uscire indenne. Per salvare la sua relazione 
dovrà lottare con tutta se stessa. Senza contare che il destino ha in
serbo un colpo crudele che tirerà fuori il peggio di Hardin... Tessa
riuscirà a dissipare le tenebre che Hardin ha in sé?”


“Voglio cacciarlo di casa, rispedirlo a vivere in strada, ma ormai è diventato quasi un pezzo dell’arredamento. Come un vecchio divano puzzolente che cigola quando ti ci siedi, ed è scomodissimo, ma chi sa perché non te la senti di buttarlo. Ecco, Richard è così.”

domenica 28 febbraio 2016

Gocce d'inchiostro: Tsugumi - Banana Yoshimoto

Ognuno di noi è in perenne balia del fascino di qualcosa o qualcuno. Qualunque cosa succede, cerchiamo di farci comunicare qualcosa col suo modo di essere. Anche a me, che prima non avrei mai creduto di pensarlo, è successo qualcosa di simile. E il soggetto della mia attrazione è stata la Yoshimoto.
A sostegno delle sue digressioni, qualche incongruenza col mio animo di lettrice appassionata, questo piccolo libriccino ha irradiato dal suo interno un fascio di luce intensa, qualcosa di molto più profondo delle sue parole o dell'anima dell'autrice. Una luce triste che ha rifulgiato in continuazione, generato da un meccanismo inconscio, in piccole macchie d'inchiostro che forse nemmeno l'autrice conosceva.








Titolo: Tsugumi
Autore: Banana Yoshimoto
Casa editrice: Feltrinelli
Prezzo: 7 €
N° di pagine: 158
Trama: È la storia di due ragazze, Maria (che narra in prima persona) e Tsugumi. A diciannove anni Maria lascia il piccolo paese sul mare per trasferirsi a Tokyo e iscriversi all'università. Anni dopo, decide di tornare al paese per le vacanze, dove ritrova Tsugumi, l'eroina del romanzo, bellissima e dispotica ragazza. Tutti tentano di essere indulgenti con lei, sperando di renderle migliore la vita che le resta. Infatti le è stata diagnosticata dalla nascita una malattia incurabile. Terminate le vacanze, Maria sta per tornare a Tokyo ma le condizioni di Tsugumi peggiorano e pare non ci sia più niente da fare. All'ultimo momento Tsugumi si salva, sentendosi vicina alla morte però aveva scritto a Maria una lettera-testamento e con questa si chiude il romanzo.

giovedì 25 febbraio 2016

Gocce d'inchiostro: Espiazione - Ian McEwan

Chi, come me, ama intensamente la scrittura e la buona letteratura, è consapevole che non esiste nulla che resti ermeticamente chiuso nel cuore di una persona. Quando si pongono delle speranze, il cuore prende una strada tutta sua. E quando le speranze non vengono tradite, ci si sente sereni, soddisfatti. L'animo si bea di certe cose, e il solo fatto di estasiarci ci rende felici.
Con Espiazione è accaduto esattamente questo e, sparigliando le carte della mia logica e ricompensando una serie infinita di opere - condensate in un turbinio di immagini e parole - sovrapponendola ancor più a suoni e rumori, creazioni artistiche e realtà, leggerlo è stato come arrivare a una quasi elusività del senso. Rifuggiandomi in un mondo in cui non sono riuscita a sfuggire, percorrendo un territorio d'infinita coerenza, godendo di una libertà senza limiti.






Titolo: Espiazione
Autore: Ian McEwan
Casa editrice: Einaudi
Prezzo: 13 €
N° di pagine: 381
Trama: All'età di tredici anni, in un caldo giorno d'estate del 1935, Briony Tallis sente di essere diventata una scrittrice. La sera stessa, accusando di un crimine odioso un innocente, commette l'errore che la segnerà per tutta la vita. Eppure la giornata era iniziata sotto i migliori auspici. C'era la commedia da mettere in scena, i cugini arrivati dal nord per trascorrere qualche tempo in casa Tallis, e da Londra era atteso l'amatissimo fratello Leon con un amico, industriale della cioccolata. Soltanto la sorella maggiore Cecilia impensieriva Briony, con quel suo misterioso rapporto che la legava a Robbie Turner, il figlio della loro donna di servizio.
Tutti i personaggi entrano in scena ma, nella commedia della vita, non ci sono prove prima della recita e ogni gesto assume un carattere definitivo. Presto, sarà troppo tardi per fermare la macchina dell'ingiustizia e la guerra arriverà a spazzare via il vecchio mondo con le sue raffinate ipocrisie.

mercoledì 17 febbraio 2016

Gocce d'inchiostro: Frankenstein - Mary Shelley

Quando mi trovo in balia di sensazioni particolari, combattuta, scombussolata, in preda a sensazioni che non riesco nemmeno io a dar voce, rimango saldamente convinta che esistono storie capaci di logorare letteralmente il nostro animo. Come un treno in corsa che, arrestandosi davanti a un grande palazzo, sferraglia necessariamente sulle rotaie. Come un anima in pena che avanza inevitabilmente verso un baratro di disperazione e vede la distanza diminuire ad ogni passo senza poter evitare di cascarci dentro.
Questo è quello che è accaduto con Frankenstein, capolavoro della letteratura ottocentesca. Questa è stata la condizione di malessere che, senza alcun fondamento logico, dettata dagli incauti sussulti di un cuore ancora giovane, mi ha catapultato in una Pietroburgo magica e bellissima. Intrufolandomi come una ladra fra le scalcinate mura di una vecchia dimora, sbirciando senza ritegno nei cuori di due anime che, inconsapevolmente, hanno finito per raccontarsi.

Titolo: Frankenstein
Autore: Mary Shelley
Editore: Newton Narrativa
Prezzo: 7 €
N° di pagine: 235
Trama: Nel 1816 Lor Byron, durante una tempesta nella sua villa a Ginevra, propone ai suoi ospiti - Mary e Percy Shelley, e William Polidori - di scrivere, per gioco, un racconto dell'orrore. Ricollegandosi al mito di Prometeo, Mary scriverà Frankenstein. Una storia che è un groviglio etico, un ragionamento profondo sull'origine della vita: l'angosciante storia di uno scienziato che conduce macabri esperimenti nel tentativo di restituire la vita ai cadaveri. Una favola terribile capace di imporsi con la forza delle immagini e la sua anatomia di mito universale. Uno sconvolgente racconto dell'orrore in cui il mostro è più umano del suo creatore. 




martedì 16 febbraio 2016

Le recensioni di Elisa: After 3. Come mondi lontani - Anna Todd

Titolo: After - Come mondi lontani

Volume: 3
Autore: Anna Todd
Editore: Sperling & Kupfer
Prezzo: € 17,90
N° di pagine: 316
Anno di pubblicazione: 2015



Trama: "La vita di Tessa non è mai stata così complicata. Nulla è come lei pensava che fosse. Né la sua famiglia. Né i suoi amici. L'unico su cui dovrebbe poter contare, Hardin, sembra sempre pronto, con il suo carattere scontroso, a rovinare tutto. Non appena scopre l'enorme segreto che lei gli ha nascosto, diventa furioso e, invece di provare ad essere comprensivo, cerca di ostacolarla in tutti i modi. Così, mentre la partenza per Seattle si avvicina, per Tessa è arrivato il momento di fare una scelta e affrontare la più dolorosa delle domande: Hardin sarà mai in grado di cambiare per lei? Tessa sa che lui la ama e farà di tutto per proteggerla, ma c'è una bella differenza tra non poter vivere senza una persona e amarla. La spirale di gelosia, rabbia e perdono che li lega è esasperante. Eppure Tessa non ha mai provato niente di così intenso per qualcuno, nessun bacio è mai stato così eccitante né un'attrazione così irrefrenabile. L'amore finora è bastato per tenerli insieme. Ma il bisogno che provano l'uno per l'altra sarà più forte di tutti gli ostacoli?"


domenica 14 febbraio 2016

Gocce d'inchiostro: Nei tuoi occhi - Nicholas Sparks

Titolo: Nei tuoi occhi
Autore: Nicholas Sparks
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Prezzo: € 19,90
N° di pagine: 493
Anno di pubblicazione: 2016
Trama: “
Per ripagare i sacrifici dei genitori, Maria ha lavorato giorno e notte fino a diventare quello che è: il ritratto del successo. Lei è bella, di quella bellezza scura e appassionata che hanno le donne latine, eppure non ha una relazione, tutta presa prima dalla laurea e poi dal posto nello studio legale più importante della zona. Qualcosa, però, mette in pericolo la sua carriera e Maria sente il bisogno di rientrare a Wilmington e cercare la protezione della sua famiglia. Colin sta facendo del suo meglio per ridare un significato alla propria esistenza. Non ha ancora trent'anni, ma la violenza lo ha già segnato profondamente e lui non vuole più correre il rischio di finire in prigione. Le sue giornate sono scandite dallo studio, dalla palestra, e dal lavoro nel bar di Wilmington, la città dove vive ora grazie a una coppia di amici che gli fa da famiglia, proteggendolo da se stesso. È affascinante e lo sa, ma in questo momento una relazione è l'ultimo dei suoi pensieri. Come sempre il destino mescola le carte, e lo fa in una notte di pioggia torrenziale, quando Maria rimane con una gomma a terra e Colin non può fare a meno di fermarsi ad aiutarla. È l'inizio di qualcosa, forse, una promessa di futuro. Che rischia di essere distrutto dai demoni del loro passato. E che soltanto chiamando quella promessa amore può diventare la loro realtà. La storia di Colin e Maria.”

giovedì 11 febbraio 2016

Gocce d'inchiostro: Le anime bianche - Frances Hodgson Burnett

Titolo: Le anime bianche
Autore: Frances Hodgson Burnett
Traduttore: Annarita Tranfici
Casa editrice: Panesi Edizioni
Prezzo ebook: 0,99 €
N° di pagine: 79
Trama: Ysobel è una ragazzina timida e minuta che non ha mai conosciuto i genitori e vive, assieme ai tutori Jean Braidfute e Angus Macayre, in un castello dall'aspetto austero immerso nella desolata brughiera scozzese. Fin dall'infanzia, la bambina mostra di essere dotata di un particolare "dono" che la rende diversa da tutti gli altri bambini; ella ha "il potere di vedere oltre le cose" e di entrare in contatto con le anime dei defunti, ormai libere dalle sofferenze e dalle paure dell'esistenza.

mercoledì 10 febbraio 2016

Gocce d'inchiostro: Minoica - Ivano Mingotti

La storia del giovane Ivano è planata intensamente e con regolarità nel mio cuore, e man mano che indugiava nei meandri della mia memoria, la sua aura lucente brillava d'intensità. Ristagnando nell'aria, rilucendo nell'immediato, come se una sferzata di luce la illuminasse. Minoica, come Celeste 1872, è stata una delle migliori letture appena compiute, in questo anno 2016. Le sue storie, il suo lirismo, zeppo di distrazioni amorose e realistiche, sono penetrate nel mio cuore come un eco perduto nelle profondità di un pozzo, nel ricordo di chi le ha scritte.
Quest'oggi, con una recensione che è una giostra di sentimenti contrastanti e folli che hanno tormentato il mio spirito di un angoscia crescente, il mio spassionato parere riguardo alla sua ultima fatica letteraria in cui fluttua silenziosamente la figura evanescente di una donna che combatte inconsapevolmente e senza fermarsi lungo il tragitto dell'amore.

Titolo: Minoica
Autore: Ivano Mingotti
Prezzo: 15 €
Casa editrice: Nulla Die
N° di pagine: 156
Trama: Arianna è la famosa figlia di Minosse, re di Creta e dei cretesi. Arianna cerca la libertà dalla figura imponente del padre, da quella discussa della madre. Pasifae, e dalle storie che spesso la plebe racconta sul fratello, il famoso Minotauro. Arianna, dal palazzo del porto, vede le navi cretesi tornare dalla guerra, cariche di prigionieri ateniesi. Ma quando, tra questi, scoverà Teseo, la sua vita prenderà una piega improvvisa. Cosa ci porterà a scoprire, sotto le strade di Cnosso, la sua ribellione?





venerdì 5 febbraio 2016

Le recensioni di Elisa: After 2. Un cuore in mille pezzi - Anna Todd

Titolo: After - Un cuore in mille pezzi
Volume: 2
Autore: Anna Todd
Prezzo: 17,90 €
Casa editrice: Sperling & Kupfer
N° di pagine: 480
Anno di pubblicazione: 2015
Trama: “
Dopo il loro incontro, niente è stato più come prima. Superato un inizio burrascoso, Tessa e Hardin sembravano sulla strada giusta per far funzionare le cose. Tessa si era ormai arresa al fatto che Hardin… è Hardin. Con il suo carattere, la sua rabbia. Ma anche simpatico, divertente, dolce – quando vuole – e dannatamente sexy. Eppure la rivelazione sulle origini della loro relazione ha lo stesso l’effetto di una bomba. Tessa è sconvolta, fuori di sé. La sua vita prima di lui era così semplice e chiara. Ora, dopo di lui, è solo… dopo. Chi è davvero Hardin? Il ragazzo di cui si è perdutamente innamorata nonostante tutto? O uno sconosciuto, un bugiardo fin dal principio? Vorrebbe allontanarsene. Ma non è così facile. Non con il ricordo delle sue braccia intorno a lei. Della sua pelle. Del suo tocco. Dei suoi baci affamati. E non è sicura di poter sopportare un’altra bugia, un’altra promessa non mantenuta. Per lui, ha messo tutta la sua vita tra parentesi – l’università, gli amici, il rapporto con sua madre, un ragazzo che l’amava sul serio, e forse anche una promettente carriera nell’editoria. Ora Tessa deve andare avanti. Con o senza di lui. Ma Hardin sa di aver commesso un errore, forse il più grande della sua vita, e non ha intenzione di arrendersi senza combattere. Saprà cambiare? Cambiare... per amore?”

Gocce d'inchiostro: Waiting - Erika Vanzin

Seduta alla scrivania in attesa di trovare l'ispirazione, ricordo il mio entusiasmo, qualche giorno fa, di quando avevo aperto una finestra che aveva fatto luce su un mondo che mi aveva procurato una fame intensa: quella delle parole, dei libri.
Repentinamente, un brusco salto nel vuoto mi ha fatto tornare alla realtà e fatto prendere consapevolezza che Waiting non è esattamente il romanzo che mi aspettavo, e che la sua lettura mi ha sorpreso parecchio. Con un debole fruscio, confidando che le sue pagine bianche mi avrebbero catapultato in una straordinaria avventura amorosa. In un guazzabuglio di immagini ed emozioni ancora così vivide, che si sono staccate dallo sfondo come miraggi su carta, possedendo quell' armoniosa bellezza con il quale il lettore purifica con delicatezza la sua mente.

Titolo: Waiting
Autore: Erika Vanzin
Casa editrice: Self pubblishing
Prezzo ebook: 2,99€
N° di pagine: 182
Trama: Alex è un cantautore esordiente di ventisei anni con grandi sogni per il futuro e un sacco di problemi. Emily è una diciottenne con un passato difficile e un presente ancora più problematico. Si incontrano in una Londra contemporanea piovosa e poco ospitale che li vedrà lottare col le loro insicurezze e dipendenze. E' un incontro a tratti difficile che obbligherà entrambi a crescere e a dare una svolta alla loro vita non prima, però, di aver toccato il fondo. Una discesa che li porta a guardarsi dentro e a fare i conti con i propri demoni. Waiting è un romanzo dai toni cupi con tematiche difficili, molto diversi dalle commedie romantiche e leggere che eravamo abituati a leggere della stessa autrice, ma non per questo manca la rinascita. Una nuova vita che comincia proprio nel più buio dei giorni.

mercoledì 3 febbraio 2016

Romanzi su misura: Gennaio

E' volato anche il primo mese dell'anno.
Cavalchiamo senza sosta giornate interminabili, e alla sera ci rifugiamo in quelle pagine che profumano di carta e inchiostro. Ci dissociamo così dal mondo e dai suoi problemi, rintanandoci ancora più profondamente in storie che ci trascinano in altri universi: quelli del lieto fine. Ed è cosi rilassante lottare con loro. Una gioia immensa ci conduce alla felicità o alla sofferenza. I nostri pensieri per un attimo svaniscono, e forse alla fine ci sorprendiamo ad avere persino le guance rigate di lacrime.






Romanzi su misura in veste cartacea:
Una storia che è stata raccontata con la consapevolezza di essere confidata, capace di logorare dall'interno lo spirito di chiunque. Un dramma sentimentale, seducente e romantico, un opera raffinata e delicate come profumate camelie, che non la fa sembrare un romanzo, piuttosto una proiezione realistica in cui si provano più sofferenze che gioie. Un disperato bisogno d'amare condiviso con altri; ci si mette ai suoi piedi, ai suoi ordini, costringendo a renderci schiavi anche solo per poco tempo.
Valutazione d'inchiostro: 4

martedì 2 febbraio 2016

Gocce d'inchiostro: Guida astrologica per cuori infranti - Silvia Zucca

Il romanzo della Zucca è stato quel genere di lettura che, io e la mia amica Elisa, abbiamo letto e scoperto per caso. Commedia rosa tutta all'italiana che, con spensieratezza, speranza e abbandono, ha offerto al nostro sguardo un arcobaleno inesauribile di colori. E dotato di un sottile incanto ma anche di un'ironia disarmante, è una storia semplice e a tratti banale che tuttavia mostra quanto sia facilmente influenzabile il linguaggio segreto delle stelle.

Titolo: Guida astrologica per cuori infranti
Autore: Silvia Zucca
Casa editrice: Nord
Prezzo: 16, 40 €
N° di pagine: 468
Trama: "Trent'anni passati da un po', single (NON per scelta) e con un impiego che offre ben poche prospettive di carriera, Alice Bassi accoglie la notizia del matrimonio del suo indimenticato ex come il proverbiale colpo di grazia. Se non fosse ancora abbastanza, nella piccola rete televisiva per cui lei lavora arriva Davide Nardi. Sguardo magnetico e sorriso indecifrabile, Davide sarebbe il sogno proibito di Alice… peccato sia stato assunto come «tagliatore di teste». Insomma: non ce n'è una che vada per il verso giusto. Ma poi Alice incontra Tio, un attore convinto di conoscere il segreto per avere successo: l'astrologia. Non quella spacciata sui giornali, bensì una «vera» lettura delle stelle, che esistono proprio per segnalarci i giorni più favorevoli per la sfera professionale o per farci trovare l'anima gemella. Seppur scettica, Alice decide di provare e inizia a uscire con uomini compatibili col suo segno zodiacale. Però, stranamente, l'affinità astrale non le impedisce di collezionare incontri sbagliati, fallimenti imbarazzanti e sorprese di cui avrebbe fatto volentieri a meno. Come non impedisce a Davide di diventare sempre più attraente. Tuttavia a lui Alice non osa chiedere di che segno sia. Perché ha paura che la risposta la deluda o, peggio, che la illuda. E perché, in fondo, spera che l’amore non abbia bisogno delle stelle per trovare la sua strada.