domenica 2 aprile 2017

Romanzi su misura: Marzo

Nessun dubbio! Anche questo mese che ci siamo appena lasciati alle spalle ha avuto come protagonisti un numero spropositato di letture.
Non c'è stato alcun programma ne uno schema ordito in precedenza, né alcun buon proposito che mi sorprendesse questo pomeriggio a scrivere queste poche righe. Leggere mi aiuta a sopravvivere, a cogliere quelle buone ragioni che giorno dopo giorno intensificano il mio amore e non mi importa se questo possa aggravare sulla mia posizione sociale. Io non intendo farlo, e con questo stato d'animo vi parlo di quegli amici di'inchiostro che per trenta giorni non mi hanno mollata nemmeno per un secondo. Allontanandomi dal grigiore del mondo, avvicinandomi alla cima per poi contemplarne il paesaggio.
                       
Romanzi su misura in carta e inchiostro:

Un viaggio da cui mi aspettavo qualcosa di più da quello che mi è stato dato. Un esaltazione alla lettura concepita come droga che non basta e che non si riesce a fare a meno, ma che, nel romanzo dell'autrice, non giunge a piena maturazione.
Valutazione d'inchiostro: 3 e mezzo

Una storia semplice ma appassionante, sospesa e racchiusa in una luminosità diffusa, pallida, quasi priva di ombre. Una brama intensa per i libri, la buona letteratura, così come l'atto del leggere e dello scrivere in un filo intrecciato che ha dato vita a un graziosissimo disegno.
Valutazione d'inchiostro: 4

Quel genere di storia pericolosa, che devasta da dentro mentre la leggi, che inietta nel sangue il veleno di una libertà feroce e delirante, il senso di redenzione tanto agognato quanto sperato, in un epoca in cui la miseria va a rimorchio con la ricchezza. Un tentativo per scovare la verità, fuggendo da se stessi. La visione meravigliosa di un sogno, racchiuso fra le imponenti mura di una cattedrale sommersa popolata da un bottino rubato nel tempo.
Valutazione d'inchiostro: 5

Il racconto di una grande storia d'ambizione, coraggio, dedizione, amore e vendetta che, nonostante la mole e gli scrupolosi dettagli che, a mio avviso, l'autore poteva risparmiarci, mi ha piacevolmente incuriosito. Mi ha soddisfatta e ha dato risposta a tutti quei quesiti che, durante il corso della lettura, mi ero posta.
Valutazione d'inchiostro: 4

Un romanzo che non spicca per bellezza ne resterà immemore, ma che oltrepassa quella barriera invalicabile dell'insoddisfazione umana.
Valutazione d'inchiostro: 3 e mezzo

Sfide letterarie
Rivisitazione di un classico in chiave moderna, fiaccola dalla cui scintilla nascono due entità pronte ad implodere ed amalgamarsi, un romanzo che parla della solitudine del cuore, conosce la malinconia, il languore, il dolore di chi è desideroso d'amare, concependo la drammaticità come qualcosa di talmente grande da risultare vistoso.
Valutazione d'inchiostro: 4

Un romanzo che si è lasciato leggere nel momento più adatto. Impaziente che scattasse la scintilla, arrivasse quel momento. L'esito, al contrario, è stata una complessa e accurata metafora su un complesso ed individuale meccanismo: la rinascita. Sferzata di luminosità che avrebbe potuto far cadere una pesante coltre nera.
Valutazione d'inchiostro: 3-

Una lettura pesante sotto diversi punti di vista, che avrebbe potuto far risuonare echi impossibili da ignorare.  Slanci del cuore che sprofondano nel nulla, amanti che si amano come se fossero incatenati, stretti in braccia protese, ma che non riescono a congiungersi.
Valutazione d'inchiostro: 2

Ha quella parvenza di famigliarità e una serie di assonanze con gli altri romanzi del genere, tuttavia non rimangono attaccate quelle sensazioni, emozioni, pensieri, rumori che, a distanza di qualche anno, ci permetteranno di ritrovare qualcosa di noi stessi. Il primo volume di una saga che non impedisce di perdersi fra le sue pagine. Una fiaccola dalla luce ancora debole che non divampa nel cuore, ma che catapulta irrimediabilmente nell'impenetrabilmente Mondo Illuminato.
Valutazione d'inchiostro: 3 e mezzo

Romanzi su misura in digitale:
Qualcosa di molto semplice, custodito come un gioiello con un tocco completamente personale, in una maniera a dir poco originale, è stato trasformato in qualcosa di fantastico.  
In un accozzaglia di parole che come pietre messe di traverso nella corrente di un fiume, mi hanno permessa di arrivare dall'altra parte.
Valutazione d'inchiostro: 4

The best book of month is:

Un romanzo bellissimo, sorprendente. Un labirinto magico in cui è impossibile non perdersi.

8 commenti:

  1. Ciao Gresi, complimenti per il numero di letture, davvero notevole!

    RispondiElimina
  2. Ciao Gresi, che splendide letture! La maggior parte di esse è finita in wish list grazie alle tue recensioni e non vedo l'ora di leggerle.
    Inoltre mi sono ripromessa di ricominciare con i classici e Calvino è da sempre uno dei miei autori preferiti e di cui ho letto più opere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ho cominciato a nutrire un certo fascino nei riguardi di Calvino. E in futiro leggerò infatti qualcos'altro ;)

      Elimina
  3. Tante letture e tutte diverse! Più di tutti mi attira Senza nome di Collins, ma ho già di suo La donna in bianco che mi aspetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io! E dopo aver smaltito qualche lettura recupererò anche qualche altra sua opera ;)

      Elimina
  4. Devo recuperare Zafon, i suoi precedenti lavori non mi avevano fatta impazzire soprattutto il suo stile di scrittura, ma questo sembra davvero interessante. Mi aspettavo, invece, il voto basso sulla "lettrice" che a me proprio non attira. Bellissime letture Gresi :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di Zafon posso solo caldamente consigliartelo!! Ti confesso che, nonostante non é passato molto tempo, i personaggi zafoniani mi mancano!! La lettrice, invece, non si é rivelata una brutta lettura, ma nemmeno quel genere di lettura a cui rinuncerei per niente al mondo :)

      Elimina