martedì 4 ottobre 2016

Romanzi su misura: Settembre

Questi ultimi  giorni di settembre sono scorsi inarrestabili, lasciando dietro di sé una traccia del suo passaggio. Eppure, in questi giorni che si sono mossi veloci, qualcosa in me non si è mosso. La mia anima è rimasta incastrata a nuove storie, nuove passioni e nuovi allettanti segreti; lasciando che il tempo naufragasse insieme a tutto ciò che accadeva. Non c'è stato nulla di più importante se non io e i libri. Il fruscio delle pagine che, sfogliando, si appoggiavano su altre si confusero con i tenui e scricchiolanti bisbigli delle foglie che, ormai ingiallite, si accasciano a terra su una strada dalle più belle e svariate tonalità dell’autunno.


Romanzi su misura in carta e inchiostro:
Un vertiginoso labirinto in cui mi è stato impossibile contenere l'eccitazione per la lettura. Un gioco continuo di adrenalina letteraria che il narratore, inconsapevolmente e senza sosta, ha iniettato nelle vene.
Valutazione d'inchiostro: 4
 Ironico, semplice, italiano, L'allieva è un po' di tutto questo. Un romanzo molto carino, non privo di punti morti, che tuttavia ammalia e riesce a coinvolgere del tutto il lettore nella vita caotica e sfrenata di un'eroina eccentrica e stravagante come Alice Allevi.
Valutazione d'inchiostro: 3
Semplice ed emozionante, il romanzo funge come una sorta di omaggio alle favole di Perrault ed, efficace e fantasioso, traccia una linea invisibile fra premente e passato. Ritagliando un posto speciale persino nei cuori di coloro che credono che leggere questo genere di storie non sia altro che una perdita di tempo.
Valutazione d'inchiostro: 4
Caleidoscopio di storie sul gesto dell'amore più intimo. Delicato e passionale.
Valutazione d'inchiostro: 4


Romanzi su misura in digitale:
Un racconto semplice che, variopinto d'immagini, la cui luce vivida e vivace ha avuto sede in una girandola di scelte difficili e conseguenze devastanti.
Valutazione d'inchiostro: 3 e mezzo
 Una storia che oscilla continuamente tra il reale e il possibile fatto di strani e oscuri personaggi, scontri immediati e patti stretti col diavolo. Una magia che rende prigionieri, entra nel sangue, trafigge l'anima e atrofizza i pensieri.
Valutazione d'inchiostro: 4
Una congerie di avvenimenti amorosi, personaggi, istinti e ossessioni che concede immersioni infinite in uno stagno di emozioni, che quasi ci toccano, rendendoci felici più del necessario.
Valutazione d'inchiostro: 4 e mezzo

2 commenti:

  1. Ciao Gresi, anche a me è piaciuto moltissimo la verità sul caso Henry Quebert, mentre prima o poi ho intenzione di leggere L'allieva :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ariel! Quando lo leggerai attendo con ansia il tuo parere :)

      Elimina