domenica 10 luglio 2016

Danzando su carta 5°

E' terribilmente difficile restare impassibili alla visione di una stanza sommersa da un'infinità di romanzi, quando le possibilità che la loro aura lucente, che caratterizza l'anima di ogni storia, è troppo luminosa persino per noi stessi. Ogniqualvolta vado in libreria, per me è terribilmente difficile ignorare il brusio sommesso di qualche protagonista solo e disilluso, e che fra le pagine di un romanzo talvolta cercano la pace che hanno inseguito per tanti anni ma invano. Fra le pareti della loro casa, in una lunga discesa di emozioni ingannevoli, quando scopri che la sua anima coincide perfettamente con la tua. A distanza di qualche mese, nel frattempo si volge al termine la mia avventura con Oskar e la misteriosa Eli, un nuovo appuntamento con la mia amata rubrica Danzando su carta, che ha disvelato le tenebre e tutta la luce che è entrata, una finestra sul mio animo di lettrice. Una sagoma vibrante di luce che mi ha catapulta in una dimensione di bianco e nero. Nuvole che assomigliano a schiuma bianca che si frantuma sugli scogli.


Titolo: La storia infinita
Autore: Michael Ende
Casa editrice: Longanesi
Prezzo: 10€
N° di pagine: 436
Trama: Un classico della letteratura per tutte le età, che insegna a coltivare i nostri desideri e i nostri sogni, perché è sempre meglio credere ed essere considerati folli che non credere ed essere considerati per questo 'delle persone adulte'... Bastiano ha una grande passione: Leggere. In un giorno di pioggia, inseguito dai bulli, si rifugia in una vecchia libreria dove trova un volume intitolato "La storia infinita". Bastiano lo prende e ci si immerge, letteralmente: infatti, scopre che proprio lui non è solo spettatore delle meravigliose avventure che vi sono narrate, ma ne è anche protagonista, chiamato a salvare i destini del mondo incantato di Fantasia...

Titolo: L'ultima riga delle favole
Autore: Massimo Gramellini
Casa editrice: Longanesi
Prezzo: 12,90 €
N° di pagine: 258
Trama: Tomàs è una persona come tante. E, come tante, crede poco in se stesso, subisce la vita ed è convinto di non possedere gli strumenti per cambiarla. Ma una sera si ritrova proiettato in un luogo sconosciuto che riaccende in lui quella scintilla di curiosità che langue in ogni essere umano. Incomincia così un viaggio simbolico che, attraverso una serie di incontri e di prove avventurose, lo condurrà alla scoperta del proprio talento e alla realizzazione dell'amore: prima dentro di sé e poi con gli altri. Con questa favola moderna che offre un messaggio e un massaggio di speranza, Massimo Gramellini si propone di rispondere alle domande che ci ossessionano fin dall'infanzia. Quale sia il senso del dolore. Se esista, e chi sia davvero, l'anima gemella. E in che modo la nostra vita di ogni giorno sia trasformabile dai sogni.

Titolo: Cress. Cronache lunari
Autore: Marissa Meyer
Casa editrice: Mondadori
Prezzo: 19,00 €
N° di pagine: 446
Trama: Cress ha solo sedici anni e per gran parte della sua vita ha vissuto prigioniera o, come preferisce dire lei, "damigella in difficoltà" su un satellite in orbita nello spazio, dove gli unici contatti con l'esterno sono avvenuti tramite Internet. Ed è proprio attraverso la Rete che viene contattata dalla Rampion, la nave spaziale del capitano Carswell Thorne, sulla quale viaggiano anche Cinder, Scarlet e Wolf. Cress, infatti, negli anni di isolamento forzato è diventata una hacker eccezionale, e proprio per questo motivo pare l'unica speranza per mettere in atto il piano di Cinder e sconfiggere una volta per tutte la regina Levana e il suo terribile esercito prima che invadano la Terra. Per farlo, però, Cinder e i suoi devono prima di tutto liberare Cress. Peccato che, una volta approdati sul satellite in cui è imprigionata, il piano non vada esattamente come previsto... Dopo Cinder e Scarlet, Marissa Meyer ci regala un altro romanzo avvincente, il terzo della saga delle Cronache lunari, dove i colpi di scena si succedono in un mix perfetto di azione, humour e romanticismo. Ma soprattutto, ancora una volta, dà vita a un'eroina che i lettori difficilmente potranno dimenticare.

Titolo: La verità sul caso Harry Quebert
Autore: Joel Dicker
Casa editrice: Bompiani
Prezzo: 14,00 €
N° di pagine: 779
Trama: Estate 1975. Nola Kellergan, una ragazzina di 15 anni, scompare misteriosamente nella tranquilla cittadina di Aurora, New Hampshire. Le ricerche della polizia non danno alcun esito. Primavera 2008, New York. Marcus Goldman, giovane scrittore di successo, sta vivendo uno dei rischi del suo mestiere: è bloccato, non riesce a scrivere una sola riga del romanzo che da lì a poco dovrebbe consegnare al suo editore. Ma qualcosa di imprevisto accade nella sua vita: il suo amico e professore universitario Harry Quebert, uno degli scrittori più stimati d'America, viene accusato di avere ucciso la giovane Nola Kellergan. Il cadavere della ragazza viene infatti ritrovato nel giardino della villa dello scrittore, a Goose Cove, poco fuori Aurora, sulle rive dell'oceano. Convinto dell'innocenza di Harry Quebert, Marcus Goldman abbandona tutto e va nel New Hampshire per condurre la sua personale inchiesta. Marcus, dopo oltre trent'anni deve dare risposta a una domanda: chi ha ucciso Nola Kellergan? E, naturalmente, deve scrivere un romanzo di grande successo.

Titolo: Il mio cuore cattivo
Autore: Wulf Dorn
Casa editrice: Corbaccio
Prezzo: 12 €
N° di pagine: 347
Trama: C'è un vuoto nella memoria di Dorothea. Quella sera voleva uscire a tutti i costi ma i suoi l'avevano costretta a fare la babysitter al fratello minore mentre loro erano a teatro. Ricorda che lui non ne voleva sapere di dormire e urlava come un pazzo. Ricorda una telefonata che l'aveva sconvolta, ricorda di aver perso la testa, e poi più niente. Più niente fino agli occhi sbarrati del fratellino, senza più vita. C'è un abisso in quel vuoto di memoria, un abisso che parole come "arresto cardiaco" non riescono a colmare. Perché la verità è che lei non ricorda cosa sia successo. Solo adesso, dopo mesi di ospedale psichiatrico, di terapie, di psicologi, ha raggiunto faticosamente un equilibrio precario. Ha cambiato casa, scuola, città: si aggrappa alla speranza di una vita normale. Ma una notte vede in giardino un ragazzo terrorizzato che le chiede aiuto e poi scompare senza lasciare traccia. E quando, dopo qualche giorno, Dorothea scopre l'identità del ragazzo e viene a sapere che in realtà lui si sarebbe suicidato prima del loro incontro, le sembra di impazzire di nuovo. I fantasmi del passato si uniscono a quelli del presente precipitandola in un incubo atroce in cui non capisce di chi si può fidare, e in cui la sua peggiore nemica potrebbe rivelarsi proprio lei stessa...

4 commenti:

  1. Ciao Gresi, sono molto interessanti i tuoi spunti di lettura! Da bambina ho letto "La storia infinita" e anche se non amo molto i fantasy ricordo che mi era piaciuta! "La verità sul caso Harry Quebert" è bellissimo, uno dei gialli/thriller più belli che abbia letto! Mi incuriosisce invece l'ultimo romanzo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ariel! Io invece non l'ho mai letto, ed essendoci gli sconti ne ho approfittato :P Presto sarà una delle mie prossime letture :)
      Anche con La verità sul caso Harry Quebert ne ho approfittato, perchè incuriosita dalla trama. L'ultimo, invece, é di un autore straordinario. Ho letto quasi tutto di lui, e se ami i romanzi a sfondo psicologico questo potrebbe fare al caso tuo ;)

      Elimina
  2. Il libro di Dicker vorrei perché per me l'estate è sinonimo di gialli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non amo molto i gialli, ma questo lo corteggio da un bel pò. E non vedo l'ora di leggerlo :)

      Elimina